Limecraft, Cuba Bros, Mint Rider… se avete l’impressione che vi ricordino qualcosa, non vi sbagliate. Vi spieghiamo perché

Il vaping, quale fenomeno anche culturale, è aperto a molteplici e diverse contaminazioni, che lo rendono un mondo variegato, dalle forme e combinazioni sorprendenti e imprevedibili. Lo abbiamo visto, ad esempio, col futurismo di Mur e col “viaggio” vintage di Speakeasy, accomunati dal desiderio e dall’intenzione di valicare i confini classici dello svapo, abbracciando una immaginazione che potesse fare da accompagnatrice al gusto. Le sperimentazioni, quando sono piacevoli, sono sempre ben accette, e non possiamo che riproporre la medesima constatazione di fronte alla linea dei Pixels Flavours, il cui nome lascia già presagire l’ottica entro la quale ci muoveremo.

Dal GameBoy alla PlayStation, i personaggi memorabili approdano nel vaping

I Pixels sono prodotti da Iron Vaper e vengono distribuiti da Liquid Vaper Italia, nascono infatti grazie alla collaborazione delle due aziende Made in Italy sopracitate, che si sono viste impegnate nella realizzazione di una gamma di liquidi audace. 

Il progetto muove i propri passi fra i videogiochi che hanno fatto la storia del gaming e che hanno sicuramente segnato l’infanzia, direttamente o indirettamente, di tanti svapatori, ad esempio Super Mario Bros, che qui diventa Cuba Bros, o Tomb Raider, che per l’occasione muta in Mint Raider. I nomi dei liquidi, com’è facile vedere, sono semplici e intuitivi, esito della fusione fra lo studio degli aromi che vengono proposti — unici nel loro genere — e delle ispirazioni che vengono tratte dalle leggende che da sempre hanno ispirato i videogiocatori di tutte le generazioni.

Quello che ci ha fatto impazzire, oltre ai liquidi in sé, è stato il design che completa il loro packaging: i disegni delle scatole e delle etichette, infatti, sono stati realizzati da un grafico americano, che può vantare di aver avuto diverse collaborazioni, come quella con la Marvel, famosissimo gruppo creatore di fumetti e di film (Spiderman, X-Men, Iron Man, solamente per citarne alcuni…), o quella con l’Activision, una delle principali aziende produttrici di videogiochi (Call of Duty fra i tanti).

L’audacia dei Pixels e i loro aromi

La linea dei Pixels consta di 6 aromi concentrati da 10 ml, grazie ai quali si potrà creare il liquido miscelandoli con base neutra, con diluizione 15% se volete svaparli subito, oppure da 10% se preferite farli maturare un po’ (il tempo di maturazione consigliato è di 7/10 giorni).

Limecraft: Minecraft diventa Limecraft, un cremoso ghiacciato e mentolato dal sapore di crema pasticciera con limone. Particolarissimo, un azzardo davvero ben riuscito che rappresenta l’audacia dei Pixels di cui prima parlavamo.

Cuba Bros: Super Mario sorseggia un classico, il Cuba Libre, dove Rum e Cola sono capaci di catturare fin dalla prima svapata.

Mint Raider: Tomb Raider alla ricerca di cioccolatini ripieni di crema dolce, con gentili note di menta.

Se sei un Negoziante puoi acquistare gli Aromi Concentrati The Pixel qui.